25web

Faleria.net

Foto di Marco Corradi

In questo giorno del 5 gennaio

Come pastori antichi noi veniamo

Per cantare di quel bambinello

Che venne in mezzo a noi come fratello.

 

A te, Divino Redentore

c’inginocchiam con umiltà di cuore

e ti chiediamo con  grande fervore

il dono della pace  e dell’amore.

 

RITORNELLO:

Su cantiam la pastorella

tutti in coro con amore

annunciando al mondo intero

che l’è nato il Redentore.

 

 Ti cantiamo mio Signore
e con te ogni timore

si allontana umilmente

o Divino Onnipotente.

 

Oh Salvatore Santo sei il Sovrano

che porti ai nostri cuori la certezza

in questo mondo a Te così lontano

in cui sovrana regna l’amarezza.

 

Tu che sei nato fra mille attese

in un mondo pieno di pretese

hai dato un nuovo amor a tutta la gente

dI questa val di lacrime dolente.

 

RITORNELLO:

Ed allora su cantiamo

 Il Redentore adoriamo
 Innalziamo tanti cori
come fecero i pastori.
                                         

Ti cantiamo mio Signore

e con Te ogni timore

si allontana umilmente

o divino Onnipotente.

 

Tu che  hai patito  ogni uman dolore

Forse capisci il nostro timore:

aiutaci a capir il tuo insegnamento

e raggiungerti così nel firmamento.

 

Su questa terra piena di dolore

volgi a noi lo sguardo o Redentore

infondi tanta forza e tanto amore

per redimer anche il più dur di cuore.

 

  RITORNELLO:

 

Ed allora su cantiamo

Il Redentore adoriamo
Innalziamo tanti cori

come fecero i pastori.
                                        

Ti cantiamo mio Signore

e con Te ogni timore

si allontana umilmente

o divino Onnipotente.

                                                 

 

Di fronte al Creatore c’inginocchiamo

E la salvezza per tutti imploriamo.

 

ED INFINE IL CIEL CI DIA : BUONA PASQUA EPIFANIA

 

 

Commento: non rispecchia completamente  le regole della metrica della pastorella

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder